Accoltellò due donne: per lui ricovero coatto

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, Andrea Vardaro, ha disposto il ricovero in un ospedale psichiatrico giudiziario di Luigino P., il tassista che il 4 ottobre scorso, nel supermercato «Panorama» in via Tiburtina, ferì due donne (una cliente e una dipendente del centro commerciale) accoltellandole in modo non grave. Il pubblico ministero Assunta Cocomello, titolare degli accertamenti, aveva acquisito una serie di referti emessi dai medici e una consulenza nella quale si è evidenziato che l’uomo non è capace di intendere e di volere e che è affetto da una patologia psichiatrica non compatibile con il regime carcerario.