Accoltella il convivente Giovane donna in cella

Una donna, ha accoltellato il convivente, perforandogli un polmone, durante una lite in casa ed è stata poi arrestata. Il fatto è avvenuto ieri verso le 9 a Cesano Boscone, ma solo in serata si è accertato che si trattava di un ferimento volontario. In base ai primi accertamenti, la donna Stefania N., di 29 anni, non avrebbe voluto uccidere il convivente, Gianluca G. di 31 anni. Durante la lite avrebbe afferrato il primo oggetto sotto mano per colpire il fidanzato. Poi, sotto choc, ha chiamato il 118, sostenendo però che il ferimento era stato accidentale. L’uomo guarirà in un mesetto.