Accoltella il padre mentre dorme Arrestato studente

Un autotrasportatore artigiano di 47 anni di origine campana è stato accoltellato ieri mattina mentre dormiva nella sua casa di Novellara (Reggio Emilia). Colpito all'addome, al torace e al volto, è ora ricoverato con prognosi riservata presso l'Arcispedale S. Maria Nuova di Reggio Emilia. Subito dopo il figlio ventiduenne, studente universitario, è fuggito ma è stato rintracciato più tardi dalla polizia ferroviaria alla stazione di Reggio e arrestato. L’accusa è quella di tentato omicidio. Il fatto è accaduto questa mattina presto, intorno alle 7, mentre l'autotrasportatore ancora dormiva; per cause ancora al vaglio degli inquirenti - la tesi prevalente è un improvviso raptus di follia - il ragazzo si è armato di un coltello da cucina e si è recato nella camera da letto del padre, colpendolo più volte al torace, al viso, all'addome. Un fendente gli ha tagliato anche la lingua.