Accoltellato alla gola Grave egiziano 28enne

Un egiziano di 28 anni è stato accoltellato alla gola ieri alle 6 circa, in via Segantini (al Ticinese). La vittima, colpita più volte, è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale San Paolo ma le sue condizioni sono in lento miglioramento. Secondo una prima ricostruzione della polizia, l’uomo avrebbe litigato con altre persone, probabilmente stranieri, e sarebbe stato accoltellato vicino a una cascina abbandonata, a dieci metri dalla strada. È un regolamento di conti, per gli investigatori, il possibile movente dell’aggressione. La vittima era uscita dal carcere solo alcuni mesi fa. A dare l’allarme è stato un altro egiziano di 26 anni.