Accoltellato tifoso siciliano

da Roma

Il dopopartita di Roma-Catania non è un bollettino di guerra, ma regala il peggio di una giornata quasi storica per il risultato maturato sul campo. Alcuni tifosi, non si sa se giallorossi o catanesi, hanno dato alle fiamme un furgone parcheggiato fuori dallo stadio Olimpico. Il fumo si è alzato presto, raggiungendo come altezza la copertura della tribuna Tevere. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, fortunatamente non c’è stato nessun ferito. Prima del match, invece, supporter siciliani hanno aggredito il conducente di un’ambulanza privata, che non si era fermato, pensando fosse il mezzo di soccorso chiamato attraverso il 118 dopo il ferimento di due loro amici tifosi, uno dei quali era stato poco prima accoltellato da un supporter della Roma. L’ambulanza del 118 è arrivata 7 minuti dopo la chiamata ha soccorso il tifoso del Catania accoltellato portandolo all’ospedale San Giacomo per il ricovero immediato.