Accolto a metà il ricorso Enel

Endesa

Il ministero dell’Industria spagnolo ha accolto solo in parte il ricorso presentato da Enel e Acciona contro alcune delle 12 condizioni poste dal Commissione nazionale dell’energia spagnola sull’acquisizione di Endesa tramite Opa. Rispetto ai 12 iniziali, rimangono in vigore ancora sette vincoli che si riferiscono in particolare alla «spagnolità» di Endesa, alla capitalizzazione, agli impegni per gli investimenti, alla sicurezza degli impianti nucleari e ai consumi di carbone. Inoltre Enel e Acciona dovranno impegnarsi a non cedere asset di Endesa nelle isole, e la Cne potrà chiedere misure per far fronte a situazioni di emergenza.