Accordi difficili su Rai e digitale

Il 2007 sarà per il sistema televisivo italiano un anno di svolta decisiva per il passaggio al digitale, a partire dalla riforma della Rai annunciata per gennaio dal ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni, mentre entra nel vivo alla Camera la discussione sull'altro Ddl firmato dal ministro e dedicato proprio al passaggio alla nuova tecnologia. Sulla carta l'iter doveva essere rapidissimo per arrivare, nelle intenzioni dei presidenti delle Camere, in aula a marzo. Ma i primi appuntamenti sono già slittati e i tempi forse non saranno veloci.