Accordo tra Alitalia e Jet Airways per i voli da Malpensa e Nuova Delhi

Siglatal'intyesa con la compagnia indiana. Il primo volo dallo scalo lombardo  della compagnia indiana in <em>code sharing</em> con Alitalia, decollerà  il
prossimo 5 dicembre

Milano - Alitalia ha siglato oggi a Milano un accordo con l’Indiana Jet Airways per i collegamenti tra l’aeroporto di Malpensa e la capitale indiana Nuova Delhi. Il documento è stato firmato oggi nella sede del Comune di Milano a Palazzo Marino da Roberto Colaninno e Rocco Sabelli, rispettivamente presidente e amministratore delegato della compagnia nazionale, e dal numero uno della compagnia indiana, Naresh Goyal. Colaninno ha spiegato che «apriremo altre destinazioni in oriente» mentre Sabelli ha indicato in "2 milioni di passeggeri" l’obiettivo del gruppo, compresa Airone, per il 2011. Inoltre "con l’avvio dell’accordo - ha spiegato Sabelli - inizia un percorso che potrà portare ad un nostro collegamento diretto tra Italia e India nel 2012 o anche prima se faremo come con la Cina". Il primo volo da Malpensa per Nuova Delhi della compagnia indiana in code sharing (questo il nome dell’accordo tra linee aeree nel quale un vettore commercializza il volo di un altro vettore, ndr) con Alitalia, decollerà dallo scalo milanese il prossimo 5 dicembre.

L’accordo è "il risultato dei grandi sforzi che abbiamo fatto per il rilancio di Alitalia - ha aggiunto il presidente della compagnia italiana Roberto Colaninno - costruendo le basi solide e concrete per costruire solidi rapporti per il futuro". L'ad Rocco Sabelli, ha affermato : "Si ripristina il primo collegamento tra Italia e India, sono flussi importanti, sui 140.000 passeggeri l’anno, e per noi è il primo passo che vuole essere il preludio, magari non immediato, ad un collegamento diretto di Alitalia"». Il presidente della compagnia indiana Naresh Goyal ha sottolineato come il volo da Malpensa apra a New Dehli una serie "di collegamenti importanti" per l’intero paese, il Nepal e l’Indonesia. Il volo, che sarà giornaliero e diretto tra i due aeroporti, sarà raddoppiato nell’inverno del 2011, quando Jet Airways attiverà, come ha anticipato lo stesso Naresh, un analogo collegamento tra Mumbay e Fiumicino.

Il presidente di Sea Giuseppe Bonomi, invece, si è augurato che il primo Malpensa-New Dehli possa indurre la compagnia indiana a fare dello scalo milanese la base di appoggio per collegamenti tra l’India e gli Usa. "Auspichiamo - ha detto - che Jet Airways voglia applicare a Malpensa il modello di Bruxelles su New York, con i voli che arrivano dall’Asia, si fermano, e proseguono per New York".