Accordo Bulgaria-Sace

Un accordo per il ripagamento di 54 milioni di euro di debito è stato raggiunto dalla Sace con il ministero delle Finanze della Bulgaria. Lo annuncia la stessa società assicurativa spiegando che l’operazione di debt buyback è relativa a operazioni andate in sinistro a fine anni Ottanta. La Bulgaria entrerà a far parte dell’Ue nel 2007 e l’Italia ha esportato nel Paese merci e servizi per un valore di oltre 1 miliardo, tanto che è ora il secondo partner commerciale del Paese dopo la Germania.