Accordo con la Libia: stop ai clandestini

«Finiscono 40 anni di malintesi. Meno clandestini sulle nostre coste e più petrolio». Silvio Berlusconi, che ha firmato con Gheddafi a Bengasi il trattato di «amicizia, partenariato e cooperazione» tra Italia e Libia. Sotto la tenda del Colonnello libico è stata siglata l’intesa che vedrà il nostro Paese risarcire l’ex colonia con circa 5 miliardi di dollari in 20 anni. Roma si attende la piena collaborazione nel contrasto all'immigrazione clandestina e l'attuazione dell'accordo già firmato nel 2007.