Accordo più vicino con Tea Mantova

Asm Brescia

Spunta un protocollo d’intesa tra Asm Brescia e Tea Mantova, la multiutility in cerca di un partner e in trattativa anche con Hera Bologna, Aimag e Linea Group. Secondo l’agenzia Ansa il documento, siglato quest’estate e non vincolante, traccia il percorso dell’integrazione con Asm nel caso in cui la società guidata da Renzo Capra, in procinto di fondersi con Aem Milano, la spunti sui rivali. Asm, che sta svolgendo l’attività di due diligence su Tea, entrerà nel capitale della multiutility mantovana con una quota fino al 40% del capitale e avrà diritto alla nomina dell’amministratore delegato. Tutto però dipenderà dalle decisioni del Comune di Mantova (azionista con il 72% di Tea) che sarà presto chiamato a pronunciarsi.