Accordo Sea-Lufthansa Tchnick per l'hangar di Malpensa

Il presidente Bonomi: "Questo accordo potenzia ulteriormente la
partnership con il Gruppo Lufthansa. Lo scalo si arricchisce di una nuova realtà
leader a livello mondiale nella propria attività e in grado di mettere al servizio il proprio know-how anche a
tutte le altre compagnie che vi operano"

Sea e Lufthansa Technik, società di manutenzione del gruppo Lufthansa, hanno firmato un accordo pluriennale per l’utilizzo dell’hangar di Malpensa. Lo comunica, in una nota, la società di gestione aeroportuale degli scali di Linate e di Malpensa. "Questo accordo - sottolinea il presidente di Sea, Giuseppe Bonomi - potenzia ulteriormente la partnership con il Gruppo Lufthansa. Dopo la nascita di Lufthansa Italia e il posizionamento di Lufthansa Cargo, oggi con Lufthansa Technik, Malpensa - aggiunge Bonomi - si arricchisce di una nuova realtà leader a livello mondiale nella propria attività e in grado di mettere al servizio il proprio know-how anche a tutte le altre compagnie che operano sullo scalo".

Lufthansa Technik potrà disporre di una superficie complessiva di oltre 20.000 mq in grado di ospitare aeromobili di categoria E (Boeing 747), di cui 12.000 mq della campata centrale e laterale dell’hangar e il restante del piazzale antistante. Con un giro di affari 2008 pari a 3,7 miliardi di euro (+4% rispetto al 2007) e circa 700 clienti in tutto il mondo, Lufthansa Technik è una delle principali società a livello mondiale attiva nella manutenzione, riparazione e revisione degli aerei di tutte le compagnie. Attualmente Lufthansa Technik dispone di una forza lavoro in Italia di 40 persone che a regime saranno centosessanta.