ACCUSATI DI OMICIDIO

Ergastolo per Tomaso Bruno, 27 anni, di Albenga e Elisabetta Boncompagni, di 37, di Torino, per la morte di Francesco Montis, 31 anni, di Terralba, avvenuta ai primi di febbraio dell'anno scorso a Varanasi in India. La sentenza è stata emessa ieri dal tribunale indiano, ma solo lunedì si conosceranno le motivazioni. «I nostri avvocati presenteranno immediatamente ricorso all'Alta Corte di Allahabad - ha detto Marina Maurizio, mamma di Tom - Questa sentenza ha lasciato allibiti sia noi, che gli avvocati, che l'Ambasciata e forse un po' meno Tomaso ed Elisabetta che purtroppo conoscono come funziona la "giustizia"in queste Corti». Decine le udienze che si sono susseguite fino alla sentenza anche con rinvii immotivati, o per scioperi, per assenze del giudice, degli avvocati, feste nazionali.