Le accuse e la replica

La crisi fra Lega e governo regionale scoppia in seguito a un’intervista sul Corriere della Sera nella quale l’assessore alla Sanità, Alessandro Cè, gela i rapporti con il governatore Roberto Formigoni. «Si pensa solo al potere», questa l’accusa del leghista. «Cè smentisca o si dimetta», la replica del presidente della Regione. Ed è subito polemica. Nessuna scusa da parte dell’assessore che, anzi, si rifiuta di lasciare il Pirellone. Da parte sua, il leader del Carroccio, Umberto Bossi, si impegna a far da paciere. Ma il vertice della Lega di ieri in via Bellerio non basta a ricucire i rapporti fra Cè e Formigoni. Quest’ultimo, nel tardo pomeriggio, annuncia di aver sospeso l’assessore dall’esercizio delle sue funzioni.