Acer punta su Gateway per i pc business

In un contesto economico/finanziario che mostra sofferenza e recessione, le aziende che intendono vincere devono mostrare la capacità di essere competitive e mettere in evidenza il proprio valore aggiunto: in questo ambito, la tecnologia rappresenta uno degli strumenti privilegiati al servizio delle società che intendono ottimizzare e potenziare il proprio business. E così Gateway, un marchio di computer recentemente acquisito da Acer, vuole diventare una soluzione strategica per le aziende. In Europa, Gateway sarà il brand dedicato esclusivamente al mondo professionale e svilupperà, grazie alle proprie competenze, soluzioni di business complete e affidabili in grado di soddisfare pienamente i clienti del mondo delle medie imprese. In sintonia con la strategia multi-brand del gruppo che vede le quattro aziende Acer, Gateway, eMachines e Packard Bell posizionate ognuna su precisi segmenti di mercato, Gateway non andrà a sovrapporsi, ma anzi andrà a interessare il segmento del Medium business, mentre Acer - anch'essa attiva nell'ambito business - manterrà forte il proprio focus mondo SoHo e della piccola impresa. Inizialmente presente in Inghilterra, Spagna e Italia, Gateway si estenderà presto anche a Francia, Germania e Olanda, raggiungendo in questo modo i maggiori mercati europei e assicurandosi una penetrazione elevata.