Acquario 20 milioni di visitatori e nuova vasca per i delfini

Cifra a sette zeri per l'Acquario di Genova che si appresta a celebrare l'ambito traguardo dei 20 milioni di visitatori.
E la chiave del successo è scritta tutta nella filosofia del continuo rinnovamento, che ha portato la struttura ad arricchirsi di anno in anno di nuove vasche espositive e specie di animali, accrescendo l'offerta turistica, culturale e scientifica di Genova. Il numero delle vasche dall'apertura (15 ottobre del 1993) a oggi è infatti quasi raddoppiato, arrivando a quota 70 dove sono accolti 80mila esemplari di oltre 400 specie diverse. L'Acquario ha inoltre «battezzato» in questi anni 12 cuccioli «star» di foche, delfini e pinguini. «Un rinnovamento del prodotto, che è costato - spiega Carla Sibilla direttore generale della Costa Edutainment, la società che gestisce l'Acquario - oltre 24 milioni di euro, con un investimento medio annuo dal 1996 di 1,8 milioni di euro. Rinnovamento che fa rima con successo. E le ragioni sono diverse - aggiunge -: dalla continua innovazione in termini di vasche, specie ospitate, proposte turistiche e comunicazione all'ascolto costante del cliente. Senza dimenticare l'azione di sensibilizzazione ambientale, in linea con la missione della struttura e il sistema integrato, che collega l'Acquario al Galata Museo del Mare e la Città dei bambini e Ragazzi. Un sistema integrato, che genera un numero di visitatori pari a 1,7 milioni all'anno, e un fatturato consolidato nel 2008 di 24 milioni di euro».
E per festeggiare l'importante risultato dei 20 milioni di visitatori - con una media annua di un milione e 250mila visitatori -, l'Acquario ha organizzato un ricco programma di approfondimenti tematici, visite guidate, animazioni e incontri con il personale specializzato. Una nuova occasione di visita: «100% emozioni, 50% di sconto» riassume l'offerta, valida da lunedì prossimo fino all'8 dicembre. Trentasei le visite «Dietro le quinte» organizzate, per scoprire con un biologo i segreti dell'Acquario (l'approfondimento è in omaggio); sabato 5 e lunedì 7 dicembre, i ragazzi dai 7 ai 13 anni, potranno gratuitamente partecipare a una «Notte con gli squali» (è obbligatoria la prenotazione: 010/23.45.666); dal 1 all'8 dicembre è inoltre prevista una visita guidata alla mostra «La Merica!» al Galata Museo del Mare (visita compresa nel biglietto dell'Acquario), l'appuntamento è alla reception del Galata alle ore10; 11,30; 14; e 15.30, fino ad esaurimento posti. I festeggiamenti si spostano anche alla «Città dei Bambini e Ragazzi» con i laboratori sulle bolle di sapone (compresi nel biglietto d'ingresso), l'appuntamento è 10.30; 12; 15 e 16.30 nel nuovo exhibit «Bolle di sapone»; il giorno dell'Immacolata sono previsti quattro spettacoli: «The lord of bubbles» dedicati alle bolle di sapone. Nella stessa giornata c'è il taglio della torta per il dodicesimo compleanno della «Città dei Bambini e Ragazzi» (ore 15.30). La celebrazione per il 20 milionesimo visitatore dell'Acquario è stata poi l'occasione per siglare l'accordo tra le società Porto Antico di Genova Spa e Costa Edutainment Spa per la realizzazione della nuova vasca dei delfini. Vasca - nata su idea progettuale dell'architetto Renzo Piano - che potrà ospitare fino a cinque delfini e che sarà collocata tra l'edificio dell'Acquario e la Nave Blu, con uno spostamento in avanti della Nave stessa, e con il prolungamento del pontile «Via del Mare». L'inaugurazione è prevista nella primavera del 2012 e avrà un costo di 28 milioni euro. «È un importante progetto - afferma Giuseppe Costa, presidente e amministratore delegato di Costa Edutainment Spa - che ci vede fortemente impegnati sia sul fronte finanziario che gestionale. Un progetto che rafforza il nostro impegno nei confronti della città, e che guarda contemporaneamente ai nostri due ospiti: da un alto gli animali e il loro benessere, dall'altro i nostri visitatori e la loro soddisfazione».