Acquisizioni Ad Atlantia le concessioni per 700 km di autostrade in Cile e in Brasile

Atlantia ha raggiunto un accordo con Citi e Sacyr Vallehermoso per acquisire 700 chilometri di rete a pedaggio e altri asset di Itinere in Cile e Brasile per complessivi 420 milioni di euro. Lo si legge in una nota di Atlantia di ieri. L’operazione di Atlantia è avvenuta nell’ambito della più ampia cessione con cui Sacyr ha venduto per 7,9 miliardi, compresi 5 miliardi di debiti, a Citigroup la sua società autostradale Itinere. Con questa operazione Sacyr riesce a ridurre dal primo gennaio il suo debito del 37% a 12,5 miliardi, allentando le pressioni per mettere sul mercato la sua quota di circa il 20% del gruppo petrolifero Repsol. Atlantia ha stimato che per l’anno in corso l’apporto di questa operazione è «di 60 milioni di euro di Ebitda e 418 di indebitamento».L’operazione prevede che Atlantia acquisisca anche alcune partecipazioni di minoranza in tre concessionarie portoghesi.