Acquisizioni in vista per Asm Brescia

da Milano

Asm Brescia mantiene l’obiettivo di ricavi per 2,4 miliardi di euro per il 2009, già previsto nel piano industriale. È quanto afferma la multiutility in una nota precisando di avere anche un obiettivo sul lungo periodo di 5 miliardi di fatturato con opzioni di crescita per linee esterne, ossia acquisizioni. Queste ultime in relazione al mutato scenario di riferimento, sono attualmente oggetto di uno specifico approfondimento, sia qualitativo che quantitativo, e verranno comunicate non appena avranno raggiunto una realistica probabilità di successo. Nuovi obiettivi di crescita organica, invece, verranno comunicati al momento dell’approvazione del piano industriale 2006-2010 in fase di elaborazione, che verrà presentato presumibilmente nel mese di novembre.
Nel 2005 il gruppo si attende ricavi sopra gli 1,5 miliardi di euro (da 1,2 miliardi nel 2004), un margine operativo lordo a 320 milioni di euro (287 milioni nel 2004) e un utile netto di 150 milioni (da 113 milioni nel 2004). Il dividendo è atteso in crescita almeno del 5% (10 centesimi di euro per azione nel 2004), in linea con la politica di dividendo della società.