Acquisti consistenti su Fonsai e Premafin

Piazza Affari apre bene il 2012: il Ftse Mib guadagna il 2,42% e il Ftse All Share il 2,34%. L’attenzione del mercato è puntata sui titoli della galassia Ligresti, in attesa che si concretizzi qualcuna delle ipotesi sul salvataggio del gruppo. Fonsai ha guadagnato il 6,29% e Premafin, rimasta a lungo in asta di volatilità, ha guadagnato il 42%.
Unipol, che potrebbe scendere in campo per l’aumento di Fonsai, ha portato a casa il 3,09%. Bene i bancari, con Intesa Sanpaolo in rialzo del 2,78%, Unicredit dell’1,09% e Mps che corre in progresso del 3,53%. Bene pure Mediobanca (+2,11%), Bpm (+2,64%) e Banco Popolare (+1,10%). Corrono le assicurazioni con Generali (+3,7%); il gruppo, tra l’altro, ha nominato Salvatore Colotti capo dell’Investor Relations. Sull’All Share la prima matricola del 2012, DelClima (dalla scissione di De’ Longhi), non riesce a fare prezzo per eccesso di rialzo (41,62% quello teorico). Chiusura sopra la parità per le principali Borse europee: il Dax di Francoforte cresce del 3% e il Cac 40 di Parigi sale dell’1,98%. Chiuse per festività Londra e Wall Street.