Acquisti su Gemina

Piazza Affari chiude la settimana con una riunione scialba e a corto di spunti per l’affievolirsi dei temi che avevano contraddistinto le precedenti giornate. Quasi a consolidare i risultati fin qui raggiunti nel mese che sta per concludersi: risultati che si concretizzano in un apprezzamento intorno al 3%, tale da recuperare i livelli del gennaio dello scorso anno. I temi sono rimasti gli stessi, e cioè il consolidamento di Fiat (più 2,5%) sopra i 16 euro; il ritorno di interesse su Rcs (più 1,3%) dopo un avvio incerto, e l’oramai consueto balletto di Alitalia, ieri in positivo dell’1,3%. Denaro su Gemina (più 1,2%), che ha dovuto frenare sul piano di investimenti, per l’astensione di un importante socio estero. Irregolari i titoli bancari, che correggono le punte al rialzo registrate nel corso della settimana. Realizzate le assicurazioni, con Generali e Fonsai che perdono oltre l’1%. Prevale l’incertezza sui titoli dei media, limano le azioni del gruppo Pirelli, mentre tra i titoli a scarso flottante da registrare le impennate di Stefanel (più 4,1%) e Juventus (più 4,1%). Nuovo rally di Piaggio (più 4,8%), dopo il rating «buy» di Euromobiliare e la revisione dei rating da parte di S&P e Fitch.