Acquisti su Tui a Francoforte

Chiusa New York per la ricorrenza del Labour Day, le piazze asiatiche hanno reagito solo marginalmente al repentino calo del greggio che hanno portato a correzioni di prezzo dei titoli del petrolio, ma hanno invece avvantaggiato quelli dell’auto. Quanto all’andamento delle singole piazze, tutte in positivo, Francoforte è balzata dell’1,49%, grazie alle performance di Volkswagen (più 3%), seguita da DaimlerChysler (più 2,1%), mentre il tour operator Tui è cresciuto dell’l1,6%. A Parigi bene intonate Iliad (più 2,4%), in vista dell’acquisizione di Altitude Telecom, ma seguito con interesse il risiko Endesa-Gas Natural, all’annuncio della loro fusione; fusione che ha portato ieri alla sospensione dei titoli in Borsa. In fermento anche Telefonica (più 1,2%), in via di possibili acquisti in Europa. Infine a Zurigo crollo del 6% di Julius Baer, all’annuncio della acquisizione della divisione Private banking di Ubs.