Acsm Como dà via libera ad Aem

Il consiglio di amministrazione dell’ex municipalizzata di Como, Acsm, ha approvato la proposta di aumento di capitale con la quale la milanese Aem entrerà nel capitale sociale con una quota del 20% della multiutility. Lo si apprende da un comunicato. L’aumento di capitale riservato verrà sottoscritto da Aem mediante conferimento in natura della quota azionaria posseduta in Serenissima Gas. Acsm verserà poi ulteriori 7,1 milioni di euro per l’acquisizione delle partecipazioni in Serenissima Energia e Mestni Plinovodi. L’assemblea Acsm chiamata a deliberare sull’operazione verrà convocata per il 5 agosto, il 7 in seconda convocazione. L’accordo è un passo importante verso il raggruppamento delle numerose piccole utilities lombarde che finora non si sono aggregate e che restano un punto debole nel panorama dell’energia della regione. L’altro polo aggregante nell’area è quello di Asm Brescia che ha inutilmente tentato un’alleanza con Como.