Gli acuti della Ruggiero celebrano una nuova barca

Al Porto Antico spettacolo con Lucilla Agosti per la vela Audi da competizione

Genova, capitale della vela mondiale, ospiterà questo week end un evento eccezionale e primo in Italia che unisce la presentazione dei grandi agonisti dell'Audi Sailing Team, a due serate di spettacoli nell'Area del Porto Antico per festeggiare ITA 693, la nuova barca dell'Audi TP52, e la scelta della Marina Genova Aeroporto come base operativa per gli allenamenti e il setup dell'imbarcazione in vista della Med Cup 2008.
Nata negli Stati Uniti all'inizio del nuovo millennio, la classe TransPac 52 di cui fa parte ITA 693, nel giro di pochi anni ha avuto una grande diffusione nel Mediterrano diventando la Formula 1 della vela. L'Audi TP52 Sailing Team, capitanato dal genovese vice campione del mondo Riccardo Simoneschi, è pronto a prendere parte a tutte le impegnative prove della classe con la sua nuova imbarcazione, progettata dal «mago» del design mondiale Rolf Vrolijk vincitore delle ultime due edizioni dell'America's Cup, e realizzata in Nuova Zelanda dal cantiere Hakes Marine.
«Siamo orgogliosi di ospitare questo importante evento - dichiara Fabio Morchio Assessore alla Cultura, Sport e Spettacolo della Regione Liguria - e di mostrare come Genova possa concepire la vela non solo come occasione di divertimento, ma anche come importante attrazione turistica».
Nelle serate di domani e sabato al Porto Antico di Genova sarà Lucilla Agosti, speaker di Radio Monte Carlo, ad introdurre i due intrattenimenti all'insegna della musica: domani si esibirà Nick the Nightfly insieme alla Monte Carlo Night Orchestra, mentre la sera successiva toccherà ad Antonella Ruggiero accompagnata dalla propria band ad intrattenere il pubblico che potrà poi ballare fino a notte fonda sulle note del dj set curato da Marco Fullone.
«La scelta di ospitare questo evento al Porto Antico non è casuale - afferma Gianfranco Tiezzi assessore al Turismo del Comune di Genova - perché tale location è quella che meglio rappresenta il nodo che lega passato e futuro di Genova, città della vela, della nautica e del mare inteso anche come attività economica. Siamo contenti e vogliamo incoraggiare gli eventi come questi in cui privati collaborano e rendono più viva la nostra città».
Domenica 27 aprile, al termine dei festeggiamenti al Porto Antico, l'Audi TP52 raggiungerà via mare il Marina Genova Aeroporto, il Polo Nautico del ponente genovese eletto «porto di casa» del team guidato da Riccardo Simoneschi per la sua centralità logistica e per le sue innovative caratteristiche.
«Invitiamo tutti gli amanti della vela - aggiunge Riccardo Simoneschi che, tra l'altro, dirigerà anche il Marina Genova Pro Sailing Centre, spazio dedicato alla vela di alto livello - a venirci a trovare per ammirare la nostra nuova imbarcazione da vicino, conoscere il team e seguire gli allenamenti. Io, che da Genova mi sono dovuto allontanare per lavoro, sono davvero felice di poter tornare nella mia città insieme ad un eccezionale equipaggio formato, in buona parte, proprio da genovesi».