Acuto giallo psicologico sui malesseri dell’Fbi

BREACH \. Su incarico della grintosa collega Kate Burroughs (Laura Linney) il pivellino dell’Fbi Eric O’Neill (Ryan Philippe) cerca di scoprire quel che nasconde l’inappuntabile veterano Philip Hanssen (Chris Cooper). Perbacco, è anche lui un fervente cattolico, impossibile che faccia il doppio gioco. Eppure qualcosa non quadra. Acuto, anche se non proprio eccitante, giallo psicologico, dove succede poco, ma a volte sono i dettagli a fare grande un film.