Ad Alassio autori per l’Europa

Eliana Biagini

Il prestigioso riconoscimento letterario «Alassio 100 libri- Un autore per l'Europa», giunto ormai alla dodicesima edizione, dedicato ai narratori italiani, organizzato dalla Biblioteca civica «R. Deaglio» di Alassio, per iniziativa dell'Assessorato al Turismo del Comune, inizia stasera, alle 21,30, nell'Auditorium della biblioteca, con la presentazione al pubblico da parte del professor Gallea degli autori finalisti, precedentemente selezionati da una giuria tecnica, formata da docenti delle migliori atenei europei, presieduta da Giovanni Bogliolo. Si concluderà il 2 settembre alla presenza del presentatore Gerry Scotti, con l'assegnazione del Premio all'autore del libro vincitore, di cui saranno letti alcuni brani dall'attrice Vanessa Gravina. I libri selezionati sono considerati alcuni delle migliori produzioni narrativo-letterarie dell'ultimo anno. La prima opera «Il ritorno a casa di Enrico Metz», (edit. Feltrinelli), sarà illustrata stesera dal suo autore Claudio Piersanti, abruzzese, nato nel 1954, laureato in filosofia, giornalista scientifico, autore di sceneggiature cinematografiche. Narra la vicenda del consulente legale di operazioni di importanza planetaria, Enrico Metz, che decide di ritornare nella casa d'origine e rinunciare all'esistenza borghese, che ormai conduce da troppo tempo.