Ad Alenia il 25% del gruppo Sukhoi

da Milano

Vladimir Putin ha dato l’ok all'ingresso di Alenia Aeronautica, società di Finmeccanica guidata da Giovanni Bertolone, nel capitale di Scac, braccio civile del gigante russo Sukhoi. Alenia avrà ill 25% più un'azione e investirà nel programma per il nuovo jet regionale Superjet 100 250 milioni, in Russia, ma anche in Italia. Si tratta del 30% del costo complessivo di sviluppo del velivolo. Per Alenia era cruciale ottenere la modifica della legislazione che limita al 25% la quota straniera nelle società russe. Superando questa soglia gli investimenti del partner vengono garantiti, ci sono speciali diritti nella gestione e si è anche ottenuta la nomina di due consiglieri dei 7 membri del cda.
Dopo il via libera della Duma, il Parlamento russo, occorreva un decreto presidenziale, giunto solo ieri. Alenia è responsabile per la certificazione europea dell'aereo, il marketing in diversi mercati (attraverso la società Superjet International, con sede a Venezia e in cui Alenia ha il 51%), il supporto logistico mondiale nonché l'allestimento di versioni speciali (cargo, business e militari) e parteciperà allo sviluppo delle varianti, da 110-120 e 75 posti, che si aggiungeranno alla versione base da 95 posti. Al programma Superjet 100 partecipano altre società di Finmeccanica, da Alenia Aermacchi a Galileo Avionica e Selex Communications. Inoltre Avio ha una quota del 10% nei motori dell'aereo. Sukhoi ed Alenia stimano di vendere 1.600 Superjet 100 nei primi 20 anni. Il prezzo di listino si aggira sui 24 milioni di dollari. Il Superjet 100 offrirà comfort superiore, con costi di acquisto e gestione inferiori, rispetto ai concorrenti canadesi e brasiliani.
Fino a oggi sono stati venduti 73 Superjet 100 e ci sono opzioni su altri 39, ma Sukhoi non è riuscita a superare il traguardo dei 100 ordini per fine 2007 e ha subito una sconfitta nel mercato domestico, visto che per i servizi aerei di stato Mosca ha preferito il Tupolev Tu-334, (4 esemplari). Le prospettive commerciali restano positive. Il primo prototipo del Superjet 100 è stato presentato a Komsomolsk a settembre. Il debutto doveva aver luogo entro fine 2007, ma ritardi nel programma di prove in volo dei motori hanno fatto slittare l’evento di qualche settimana. Le consegne partiranno con Aeroflot entro fine 2008.
Del resto non c'è programma aeronautico, civile o militare, che riesca a rispettare la tempistica prevista.