«Ad Annapolis tradita la causa dei palestinesi»

La conferenza internazionale sul Medio Oriente di Annapolis è un «tradimento» della causa palestinese: lo afferma l’egiziano Ayman Al Zawahiri, numero due di Al Qaida, in un nuovo nastro audio diffuso su un sito web islamico. L’autenticità del messaggio - della durata di venti minuti - non è stata confermata, ma il sito viene abitualmente utilizzato dagli estremisti. «La conferenza di Annapolis è stata celebrata per trasformare la Palestina in uno Stato ebraico», afferma la voce di Al Zawahiri, che aggiunge: «Lo zar di Washington ha invitato 16 Paesi arabi per sedere allo stesso tavolo con Israele: la conferenza ha sancito il tradimento per vendere la Palestina». Il messaggio è indirizzato agli arabi, ai quali chiede di condannare la conferenza di Annapolis e il «traditore» Abu Mazen, accusato di aver «svenduto» il suo popolo.