Ad Arcore «Con Fini? Berlusconi sa che ci penso»

Un appuntamento annunciato da tempo quello dell’ex sindaco e oggi europarlamentare Gabriele Albertini invitato ieri a colazione ad Arcore dal presidente del consiglio Silvio Berlusconi. Poche le indiscrezioni, ma lo stesso Albertini assicura che non si sarebbe parlato della possibilità di una sua candidatura a sindaco nelle liste di Futuro e libertà alle prossime elezioni comunali. Una scelta che spaccherebbe il centrodestra. Costringendo Letizia Moratti a un pericolosissimo secondo turno, nel quale le chance del centrosinistra aumenterebbero. E di molto. «È stato un colloquio per ritrovare sintonia e vicinanza. E abbiamo stabilito di vederci più spesso proprio per sintonizzarci» spiega Albertini ricordando che il dialogo ha toccato diversi argomenti. «Non abbiamo parlato di una mia eventuale candidatura alle comunali con Fli o con una lista civica - spiega -. Il presidente non ne ha accennato, sapendo che è una riflessione che sto facendo. Quindi non mi ha frenato, non ne ha proprio parlato».