Ad Assago con Os Mutantes All’Arena per Zuco 103

Rock e bossanova per i primi, elettronica dal sapore esotico per gli altri

Il Sessantotto in salsa brasiliana fu scosso dal movimento tropicalista. Una vera e propria rivoluzione musicale, che cambiò per sempre la gioventù verdeoro e attirò l'attenzione internazionale sui suoi leader. Dal poeta Caetano Veloso allo spirituale Gilberto Gil, dalla militante Gal Costa all'avanguardista Tom Zé fino ai ragazzini terribili Os Mutantes, riuscito e accattivante mix di rock, follia psichedelica, approccio scanzonato e tradizione popolare brasiliana, samba e bossanova in testa. Proprio la band di San Paolo, che esordì trovando spazio nel celeberrimo album-manifesto «Tropicália: Ou Panis Et Circenses» e che grazie al suo piglio innovativo ha sempre potuto contare su sponsor eccellenti nel mondo anglofono (dal compianto Kurt Cobain a David Byrne passando per Beck), si è riformata nel 2006 dopo oltre 30 anni di assenza dalle scene per un evento speciale al Barbican Centre di Londra e, da allora, non si è più fermata. Rispetto alla line-up originale sono ancora presenti i fratelli Sérgio Dias (chitarra) e Arnaldo Baptista (basso-tastiere), mentre l'ex moglie di quest'ultimo, la cantante Rita Lee, è stata rimpiazzata da Zélia Duncan. I nuovi Os Mutantes stasera al Festival LatinoAmericando, sono ritornati nei negozi lo scorso anno con un cd-dvd live e ora sono pronti ad altri album. C'è del Brasile anche nel progetto Zuco 103, live domani all'Arena per il MJF. Alla testa del trio di base ad Amsterdam c'è l'affascinante chanteuse di Rio de Janeiro Lilian Vieira chiamata a dialogare con le armonie jazz del tastierista tedesco Stefan Schmid e i ritmi elettronici del batterista olandese Stefan Kruger. Chiaro l'intento: produrre una musica moderna - sospesa tra pop, jazz, lounge ed elettronica - e dargli un forte sapore esotico. Nello specifico brasiliano. Il risultato? Godibile e tutt'altro che banale, come testimoniano i due album fin qui prodotti: "Outro Lado" e "Tales of High Fever".
Os Mutantes
stasera ore 22 Festival Latinoamericando
ingresso 10 euro
Zuco 103
domani ore 21 Arena
ingresso 10 euro