Adailton in campo coi compagni

Tutti in campo dopo i tradizionali filmati della partita, tutti in campo sul prato del Pio dopo la vittoria del sorpasso, con una novità. C'è un giocatore che corre, insegue il pallone, calcia con una voglia diversa, sembra mordere la sfera. Ha la maschera, ma tutti sanno chi è: è Martins Bolzan Adailton che prosegue il suo cammino di recupero. «Mi sento bene - ha dichiarato l'attaccante - e dopo mezz'ora di allenamento la maschera era come se non l'avessi. Il dottore mi ha dato l'ok per i contrasti. Adesso c'è la parte psicologica da affrontare». Come dire che il ritorno in campo non è proprio dietro l'angolo anche se in anticipo rispetto alle previsioni. «Io è chiaro che voglio giocare il prima possibile - ha aggiunto - ma niente fretta. Questo gruppo sta facendo bene così». In panchina con la Triestina? «Non so, deciderà il mister - aggiunge alla festa di un negozio di moto in serata - è già importante tornare in campo prima della fine della stagione e magari andare in doppia cifra nella classifica marcatori». Intanto gli esami medici hanno confermato le impressioni subito Frosinone. Per Juric di fatto il campionato è finito. Gli esami ecografici hanno accertato una lesione muscolare all'adduttore della coscia destra. Più ottimismo invece attorno al recupero di Bega. Il difensore rossoblù ha riportato una contrattura all'adduttore della coscia sinistra e la sua condizione verrà monitorata giorno dopo giorno. E così se il recupero con la Triestina sembra difficile sembra quasi certo il ritorno in campo con il Bari. Chi domenica sera certamente non sarà al Ferraris per il posticipo con la Triestina è De Rosa che il giudice sportivo ha fermato per un turno così come il giuliano Pivotto. È la nona espulsione stagionale per i rossoblù, numeri che farebbero pensare ad una squadra fallosa e invece le statistiche a cinque turni dal termine scagionano il Genoa. I rossoblù con 765 falli subiti risultano i più tartassati dai tacchetti avversari e tra i meno fallosi con 643 interventi (contro i 782 dei partenopei primi nella lista dei cattivi,ndr). Oggi appuntamento a Pegli alle 15 per l'amichevole con la Lavagnese, domani col Vado. Intanto da oggi vendita libera per i mini abbonamenti che hanno toccato quasi quota 2mila.