Addetti alle pulizie ladri di carburante

Il libero accesso agli uffici municipali ha consentito agli addetti di un’impresa di pulizia di rubare il carburante utilizzando carte elettroniche della rete di distribuzione Q8 sottratte a dipendenti comunali del IX Comando della polizia municipale di Roma. Scoperti e fermati dai vigili urbani del IX e VII Gruppo, ai balordi è stato contestato il reato di furto con destrezza. Avevano prelevato 16,700 litri di carburante per circa 25 mila euro.