Addio all’inverno: viva la primavera sulla mongolfiera

Palombara Sabina domani aprirà le porte alla primavera. Per festeggiare la fine dell’inverno, la città si riempirà di suoni e colori in un tripudio di bancarelle. La mostra mercato dei vivaisti locali aprirà la giornata: splendidi esemplari di piante saranno infatti esposti per tutta la giornata. Tra i numerosi stand presenti alla «Festa della Primavera», non mancheranno poi prodotti di artigianato locale e a solleticare i palati dei più golosi, ci saranno degustazioni di prodotti enogastronomici di Palombara Sabina: tra questi, il ruolo principale è ricoperto dall’olio dop della Sabina, il primo in Italia ad aver ricevuto questo riconoscimento. Per i più piccini è stato allestito il parco della città con i giochi gonfiabili e poi la grande sorpresa - tutti a bordo della mongolfiera - che dal primo pomeriggio ospiterà i visitatori dell’evento per salite panoramiche. La Festa della Primavera sarà un’anticamera per la 78ª Sagra della Cerasa, la più importante in Italia ad occuparsi di questo frutto, che si terrà agli inizi di giugno. Quest’anno la novità è il gemellaggio con la cittadina di Onischi-machi, la più famosa per la produzione in oriente di alberi di ciliegio da fiore. Tutta la giornata sarà allietata dalla Banda musicale di Palombara Sabina che passerà tra le vie ciottolose del paese intrattenendo i visitatori con musiche folkloristiche.