Addio all'artista Britannico Gerald Laing che dipinse la Bardot

Grande esponente della pop art era specializzato in ritratti delle dive fatti incollando pezzi di fotografia e di giornali

L'artista britannico Gerald Laing, esponente della Pop Art autore di famosi dipinti dedicati alle attrici Brigitte Bardot e Anna Karina e più recentemente alla cantante Amy Winehouse, è morto all'età di 75 anni in un castello sulla Black Isle, vicino a Inverness, in Scozia. Il pittore era da tempo malato di un tumore, ha precisato la famiglia alla stampa inglese. Laing ha vissuto gran parte degli anni Sessanta a New York, frequentando gli ambienti della Pop Art e diventando amico di famosi artisti come Andy Warhol e Roy Lichtenstein. Laing era conosciuto per i suoi quadri creati utilizzando montaggi con fotografie di giornali che ritraggono star del mondo dello spettacolo. Nello scorso mese di ottobre Laing ha allestito una mostra di dipinti e disegni dedicati a Winehouse, morta nel luglio precedente, dove spiccava il quadro «The Kiss», dove la cantante è ritratta con l'allora marito Blake Fielder-Civil, in un'immagine ispirata e ben riuscita definita ormai «icona» della Pop Art. Laing è stato anche uno scultore e in quest'ambito è particolarmente famoso per aver realizzato la statua di Sherlock Holmes a Edimburgo. Ha realizzato anche la monumentale statua Four Rugby Players al Twickenham Stadium.