Addio a Burke, leggenda del soul

La star nera, padre di 21 figli che si faceva chiamare <em>The
King of Rock’n’Soul</em>, membro della <em>Rock and roll home of fame</em>,
era divenuto celebre nel 1966 con la hit <em>Everybody needs somebody to love</em>

Amsterdam - Addio a Solomon Burke, leggenda del soul. L’artista, 70 anni, è morto ad Amsterdam, nell’aeroporto Schipol. La star nera, padre di 21 figli che si faceva chiamare The King of Rock’n’Soul, membro della Rock and roll home of fame, era divenuto celebre nel 1966 con la hit Everybody needs somebody to love, cantata anche dai Blues Brothers nell’omonimo film del 1980. È morto durante una tournee. Avrebbe dovuto suonare ad Amsterdam.