«Addio canone per i più deboli»

«Addio canone Rai!». Un sogno che potrebbe avverarsi per i meno abbienti; per gli altri potrebbe esserci uno sconto a patto che nessuno faccia il furbo e paghi quanto gli spetta. È il proposito di Paolo Romani (nella foto), sottosegretario alle Comunicazioni, intervenuto alla trasmissione di 7Gold Aria pulita, spiegando ufficialmente: «Aboliremo il canone Rai alle fasce più deboli del Paese. Ho preso un impegno con i telespettatori ma anche con il vicepresidente del Consiglio: diminuire il canone. E, per farlo, bisognerà trovare il modo di farlo pagare a tutti solo così si potrà pagare meno e i più poveri non pagare affatto». Stuzzicato su cosa pensasse dell’azienda, Romani ha ironizzato: «C’è bisogno di una Saxa Rubra lombarda, dove fare una tv con la mentalità del Nord. Stiamo lavorando anche in questo senso».