«Addio donne e Ferrari Ora indosso la tonaca»

Per 25 anni Antonio ha indossato cravatta e scarpe lucide, ha lavorato nello studio di uno dei più noti commercialisti di Milano. Ogni giorno, in pieno centro, dalle 9 del mattino fino a sera tardi, tra mille scartoffie a far quadrare i conti dei clienti d’oro. E poi una passione: Ferrari e Porsche, laccatissime. Tra donne e qualche storia d’amore, i primi quarant’anni di Antonio sono scivolati via, come quelli di tanti: week-end a Capri o sulle piste da sci, studio, amici, carriera. Poi nella mente, e nel cuore, ha cominciato a muoversi qualcosa. (...)