Addio a Fiorella Ghilardotti prima donna presidente di Regione

È stata la prima donna in Italia a ricoprire l’incarico di presidente della Regione. E lo ha fatto in Lombardia, dal 1992 al ’94, quando il consiglio regionale era decimato dagli arresti di Tangentopoli. Fiorella Ghilardotti, ammalata da tempo, è morta ieri sera a Milano, a 59 anni, in seguito ad un improvviso malore.
Aveva guidato in Lombardia la giunta rosa-verde. La sua attività politica era iniziata però come dirigente sindacale della Cisl. Poi, con la nascita del Pds, aveva aderito al nuovo partito e ne era diventata presidente. Nominata consigliere regionale, dopo l’esperienza di presidente era stata eletta per due volte al Parlamento Europeo.
Pochi giorni fa aveva partecipato alla Festa dell’Unità, che oggi al Montestella le dedicherà un ricordo. Sposata, Fiorella Ghilardotti lascia due figli di 21 e 24 anni.