Addio Mr BBurago, re delle macchinine

Ieri pomeriggio nella sua casa milanese è morto il Cavaliere del Lavoro Mario Besana. L’uomo che nel 1973 ha fondato la BBurago, B per Besana e Burago per Burago di Molgora, un paesino in Brianza, a circa 30 chilometri da Milano. Quasi tutti ne hanno avuta una tra le mani. Molti ne hanno ancora una in casa, alcuni in soffitta dentro un vecchio scatolone colmo di ricordi altri invece la tengono lucida sulla scrivania. Sono i modellini di auto BBurago. Giochi che hanno accompagnato generazioni di bambini ma anche sogni in scala ridotta per molti adulti che non si potevano permettere quella vera. La BBurago degli anni d’oro fatturava oltre 170 miliardi di lire con il 70% di export. Modelli con misure importanti, quelli da regalo di compleanno. Auto che anche i papà tenevano sulla scrivania, quelle con le portiere e il cofano motore che si aprivano. Quelle che avevano la pubblicità fissa su Topolino.