Addio alla spia che salvò Stalin da Hitler

È morto a Mosca all’età di 87 anni Gevork Vartanian, leggendario agente segreto sovietico noto per aver sventato, a soli 19 anni, il progetto di attentato nazista contro i «tre Grandi» della seconda Guerra Mondiale, Stalin, Churchill e Roosevelt, durante la conferenza di Teheran del ’43. Lo ha reso noto sul suo sito l’Svr, il servizio di spionaggio all’estero. Nato nel 1924 a Rostov sul Don, nel sud della Russia, Vartanian era «figlio d’arte»: anche suo padre, di origine armena, era infatti un agente segreto sovietico.