Addio ticket, domani torna il blocco

Il ticket di Letizia Moratti finisce nel cassetto. E domani per i milanesi c’è il blocco del traffico, domenica a piedi dalle ore 8 alle 20. Scelta imposta dai livelli di inquinamento che sono alle stelle. Risposta necessaria quindi per le tre aree critiche della Lombardia (Milano-Sempione, Bergamo e Brescia), dove potranno circolare solo le auto elettriche e quelle a gpl e a metano catalizzate, Euro 4 a benzina ed Euro 4 a gasolio con filtro. «Blocchiamo quattro milioni e mezzo di cittadini» fa sapere Roberto Formigoni perché «la situazione degli inquinanti nell’aria è critica e i prossimi giorni, fino a martedì, dovrebbero essere peggiori, dato che non è previsto un miglioramento atmosferico che consenta un ricambio dell’aria». E in futuro? Altre misure escluse le «targhe alterne» perché, spiega il presidente lombardo, «è dimostrato che non funzionano». Ma Filippo Penati, presidente della Provincia, insiste: «Bisogna introdurre subito il pedaggio e le targhe alterne». E il sindaco di Milano? «Dal 2007 si parte con la tariffazione: pagherà solo chi inquina molto».