Da adesso basta un sms per consultare gli archivi

Scartabellare l’archivio di una tra le 35 biblioteche romane... da casa. Si può: è sufficiente avere un telefono cellulare e inviare un sms al numero 340-4312530. È «BiblioSms», il nuovo servizio predisposto dal Comune insieme con l’istituzione Biblioteche di Roma (che festeggia anche in questo modo i suoi dieci anni di attività), attraverso il quale - al prezzo di un sms, diverso da gestore a gestore - si possono fare ricerche sul catalogo dei libri, cd audio e video (oltre 700mila i titoli disponibili a Roma), ottenere informazioni su indirizzi e orari di apertura di ciascuna biblioteca o su particolari eventi in programma e, infine, sottoporre a una redazione di bibliotecari quesiti specifici, che avranno una risposta gratuita entro 48 ore. Senza bisogno di iscrizioni o abbonamenti, per accedere al servizio basta inviare un messaggio al numero già citato. Per conoscere i servizi a disposizione, occorre digitare la parola «servizi» e un sms di risposta fornirà un elenco delle informazioni che si possono richiedere e dei corrispondenti codici, cioè le parole da comporre per ottenerle.