Adesso a golf si gioca gratis

Sessanta milioni di praticanti nel mondo. Calcio? Sci? Tennis? No. È il golf ed è lo sport più esercitato e in grande espansione in tutto il mondo. I più contagiati dal golf sono, incredibile a dirsi, proprio i cinesi. Anzi, si potrebbe affermare che più che uno sport il golf è un virus che, quando colpisce, è difficilmente curabile.
Il golf è uno degli sport più ecologici al mondo, praticabile a tutte le età, all'aria aperta, in tutte le stagioni e, unico al mondo, consente a persone di diverso livello agonistico di competere insieme.
Ora si è aggiunto un motivo di interesse in più, e non da poco. Dal 1° gennaio 2007 la Federazione Italiana Golf ha aperto le porte al Tesseramento Libero. Ciò significa che chiunque può esaudire il desiderio di provare a giocare e che non è più necessario essere iscritto a un golf club per poter iniziare. Finora i golfisti erano guardati come appartenenti a una casta fortunata e ricca, che sborsava migliaia di euro per appartenere a un circolo e praticare lo sport preferito.
Ora è sufficiente essere in possesso della tessera federale: 60 euro per gli adulti e 22 per i ragazzi con meno di 18 anni. Come ottenerla? È sufficiente stampare il modulo che si trova nel sito della federazione (www.federgolf.it), compilarlo e presentarlo in un qualsiasi circolo italiano aderente all'iniziativa, accompagnato dal certificato rilasciato dal medico di base attestante il permesso di «pratica sportiva». Il progetto riguarderà esclusivamente i neofiti, ossia tutti coloro che non risultano soci di un Circolo affiliato o di Associazione aggregata alla Fig e che non siano mai stati tesserati presso la stessa. Sono così crollate le barriere e i pregiudizi che sinora hanno fatto pensare al golf come a «uno sport per ricchi». Approfittare delle moltissime promozioni preparate dai circoli che hanno aderito all'iniziativa, significa provare uno sport meraviglioso con pochi euro. Sarà sufficiente recarsi nel circolo più vicino alla propria abitazione, ufficio a propria scelta e presentarsi in segreteria per consigliare i documenti citati in precedenza. Ai nuovi tesserati verranno esposte le offerte espressamente studiate per le necessità, ovvero speciali promozioni comprensivi di ingresso e frequenza nei campi pratica, utilizzo delle palline e, soprattutto, lezioni tenute dai maestri della Pga Italiana. Non è possibile pensare, come in tutti gli sport, di poter cominciare il golf senza un adeguato numero di lezioni e i circoli aderenti hanno studiato delle differenti tipologie di apprendimento. Dopo il battesimo starà poi al neo golfista scegliere se iscriversi a un circolo e proseguire nella pratica del golf.
In questo caso la gestione delle procedure per l'acquisizione del vantaggio sarà curata dalle Sezioni Zonali Regole competenti. Per poter accedere ai percorsi di golf e poter partecipare alle competizioni, analogamente a quanto avviene per i tesserati soci, i tesserati liberi dovranno ricevere un'autorizzazione da parte di un maestro di golf abilitato. Per poter acquisire la qualifica di Nc e partecipare alle gare per ottenere il vantaggio, i tesserati di ogni categoria dovranno seguire con esito favorevole i corsi sull'etichetta e sulle Regole del golf, che verranno istituiti dalle Sezioni Zonali Regole.
Per le informazioni inerenti ai circoli aderenti il tesseramento consultare il sito del Comitato Regionale Lombardo (www.golflombardia.it) che sta approntando l'elenco dei circoli aderenti.