«Adesso temo per il 2° posto»

Lecce. Carlo Ancelotti non usa mezzi termini per commentare il ko: «Abbiamo giocato abbastanza bene nel primo tempo, poi abbiamo regalato un gol a inizio di ripresa, ma alla fine, per quel che abbiamo fatto, avremmo meritato qualcosa di più della sconfitta. Bravo al Lecce che ha giocato in maniera veloce e con grande dinamismo. Riguardo alla Juve non ho mai pensato che potesse essere raggiunta. Semmai questa sconfitta ci complica un po' la vita per la conquista del secondo posto, anche se ancora siamo in vantaggio sull'Inter».
E, richiesto di un parere sul prossimo impegno di Champions col Lione, ha detto: «Sotto l'aspetto psicologico la mia squadra non avrà il minimo problema: è abituata ad affrontare gare del genere. Semmai qualche problema potrebbe incontrarlo sotto l'aspetto tattico. Ma sono fiducioso». Amaro e di poche parole Galliani. «Mi dispiace che per il secondo anno di fila abbiamo perso lo scudetto a Lecce».
Entusiasmo alle stelle invece in casa del Lecce per la prima vittoria contro il Milan. «Un successo storico, ma ciò che più importa è che questi tre punti ci serviranno per continuare a lottare per la salvezza fino all'ultimo momento con grande forza e con grande cuore».