Adidas in calo a Francoforte

Fine settimana in rosso a New York che, oltre alle preoccupazioni per il rialzo del greggio, ha dovuto fare i conti anche con i timori espressi dal governatore della Fed, Greenspan, sulle prospettive dell’economia Usa. A un’ora dalla chiusura il Dow Jones cedeva lo 0,25% e il Nasdaq lo 0,39%. Male, tra i titoli, Pixar (meno 2,1%), ma soprattutto Dov (meno 14%). Nei titoli tecnologici in calo Micro Devices (meno 2,9%) e Oracle (meno 1%). Seduta negativa anche in Europa che vede crescere la flessione settimanale dell’indice delle blue chip di oltre il 3%. A ciò ha contribuito il calo di Francoforte (meno 1,5%), seguito da Parigi (meno 0,8%) mentre una maggiore resistenza ha manifestato Londra che arretra dello 0,5%. Sulla piazza tedesca cede Adidad (meno 3,19%) e scende Allianz (meno 2,4%) dopo la rottura della joint venture in Cina, mentre a Zurigo si è fatta strada Swiss Re (più 2%) per le riconosciute capacità di rivalutazione.