Adidas, svolta nel 2007

«Nei primi mesi dell’anno nuovo il fatturato continuerà a scendere, ma nel secondo semestre ci sarà di nuovo una crescita, così che, alla fine del 2007, dovremmo registrare un leggero attivo». È quanto dichiara l’amministratore delegato dell’Adidas, Herbert Hainer, in un’intervista al quotidiano Sueddeutsche Zeitung. A causa del rilevamento della concorrente negli Usa Reebok, venuta a costare molto più del previsto, il titolo Adidas aveva subito sensibili perdite in Borsa.