Adriana Innocenti Erodiade in Statale

Adriana Innocenti è la protagonista dell’Erodiade di Giovanni Testori, questo pomeriggio (ore 16.30) nell’aula magna dell’università statale.
L’opera, scritta nel 1968, andò in scena solo nel 1984, anno in cui Testori, proprio per Adriana Innocenti, riscrisse il testo curandone anche la regia. Erodiade racconta il furore che le si annida nel cuore, devastato dalla passione per Giovanni Battista, il profeta che ama fino a volerlo morto. La protagonista spingerà la figlia Salomè a diventare amante di Erode, per far sì che le conceda la testa del profeta.