Adriano: "Al Milan? Perché no?" Real-Chivu, sempre più vicini

Dopo i messaggi da Milanello la risposta di Adriano: "Mi piacerebbe vestire di rossonero". L'Inter pronta a buttarsi su Cassano. Per il romeno l'offerta ufficiale è di 18 milioni e c'è anche l'ok del giocatore, l'Inter si ritira

Milano - Adriano apre il portone. Un pezzo per volta. Tra qualche giorno (settimana al massimo) finirà spalancato. Aveva iniziato con "Oltre all'Inter solo l'estero". Oggi il centravanti brasiliano precisa: "Certo che giocare nel Milan...". Gli amici carioca chiamano e lui, che con Mancini non va d'accordo ormai da mesi, ci sta pensando. Se poi si muove anche Berlusconi... Adriano si confessa dal Brasile e lo spiraglio diventa ampio: "Sono già in grado di giocare. Voglio fare una buona stagione nell’Inter e far felici i tifosi. È difficile lasciare un club così, ma è chiaro che mi piacerebbe poter giocare nel Milan o nel Real Madrid. Però non esiste niente di concreto". Queste le parole rilasciate al portale brasiliano "Globoesporte.com". "Non vedo l’ora di ricominciare - aggiunge l’attaccante -. Partirò dal Brasile il 14 per essere in Italia il 15". Irraggiungibile Ronaldinho il Milan per il suo tridente verdeoro potrebbe puntare forte sull'Imperatore: in coppia con l'amico Ronaldo e davanti a Kakà. E l'Inter? Si consolerebbe con Cassano.

Chivu sempre più Real A Trigoria è arrivato il fax del Real Madrid. La Roma ha ricevuto l’offerta ufficiale del club spagnolo per Chivu: era infatti attesa per oggi la proposta scritta delle merengues interessate al giocatore romeno. Conferma arrivata. Così come la cifra: 18 milioni che il Real è pronto a versare per strappare il difensore giallorosso alla concorrenza di Inter e Barcellona. La Roma, l'unica a guadagnarci davvero nell'asta per il romeno (con Mexes, Juan e Ferrari Spalletti non ha problemi di centrali), ha dato l'ok. Adesso tocca alla Casa Blanca convincere direttamente Chivu che sembra si sia promesso all’Inter ma che non ha detto no ad eventuali altre destinazioni di prestigio, come può essere Madrid. Soprattutto quando l'ingaggio dai 4,5 milioni a stagione offerti da Moratti e Laporta potrebbe salire fino a 5. L'Inter, intanto, con una nota ufficiale sul suo sito comunica di essersi "ritirata dall'asta per Chivu".

Esposito: sono della Roma Mauro Esposito è giallorosso. Ad annunciarlo è lo stesso esterno destro, ormai ex Cagliari, sul suo sito internet. "Giocare nella Roma e con Totti è il mio sogno che si avvera. Darò tutto per questa maglia" ha detto l'attaccante. La Roma per il momento non conferma e non smentisce, ma l'accordo con il Cagliari era già stato raggiunto nelle scorse settimane. Il giocatore, insieme al suo procuratore Tullio Tinti e al direttore sportivo del Cagliari Nicola Salerno, è a Trigoria a colloquio con il ds della Roma, Daniele Pradè. Esposito dovrebbe passare in giallorosso in comproprietà per circa 2 milioni di euro e alcuni giovani inseriti nella trattativa.