Adriano resta a casa, Camoranesi rischia subito

da Torino

«La prima domanda la faccio io: come mai Adriano non è nella lista dei convocati? Vero che volevate chiedermi questo? Risposta: io e Adriano abbiamo parlato e preso questa decisione insieme». Mancini liquida così il solito focherello. L’esclusione di Adriano ormai, più che un caso, è una consuetudine e Mancini cerca di aggirarla con un sorriso e una battuta. Ma gli altri quattro attaccanti garantiscono di più in quanto a forma e credibilità. Il brasiliano, pur allenandosi, non dà garanzie sullo stile di vita. Mancini, subito dopo la partita con il Genoa, ha fatto intendere che per conquistarsi un posto in squadra o in panca servono volontà e attributi.
Stavolta Ibrahimovic dovrebbe far coppia con Crespo, che il ct argentino Basile ha convocato per i prossimi match di qualificazione mondiale (con lui Cambiasso, Zanetti e Burdisso). A centrocampo dovrebbe rientrare Dacourt, l’alternativa è Maxwell sulla fascia sinistra.
Ieri Moratti ha assistito all’allenamento secondo scaramantica tradizione. E magari tutti toccheranno ferro ricordando che l’ultimo Juve-Inter (28 gennaio 1990) giocato allo stadio Comunale, ora ribattezzato stadio Olimpico, finì 1-0 per i bianconeri, gol di Niccolò Napoli. In panchina Zoff per la Juve e Trapattoni per l’Inter.
In casa Juve previsto il ritorno di Camoranesi (dopo l’infortunio del 16 settembre contro l’Udinese, ha giocato una quindicina di minuti contro l’Empoli), Del Piero e Trezeguet in attacco, Palladino in panca, dubbi sulla difesa: Nocerino e Zebina si giocano un posto.
Stasera sarà inaugurato il nuovo pallone invernale, studiato dallo sponsor unico del campionato: cambiano i colori da bianco e rosso con strisce nere a giallo e viola con strisce nere.
Rafforzati i servizi di sicurezza, previsti circa 900 uomini per vigilare dentro e fuori lo stadio. Saranno impiegate 96 telecamere a circuito chiuso. La Digos di Torino ha svolto un lavoro preventivo con i capi ultrà della Juve per invitarli a un comportamento civile. Previsti circa duemila tifosi in arrivo da Milano.