Aem cede Metroweb: 3.200 km di fibra ottica al fondo Stirling

da Milano

Aem ha siglato con il fondo Stirling Square Capital Partners un contratto quadro per la cessione del controllo di Metroweb, la società che possiede 3.200 chilometri di linee in fibre ottiche nel Nord Italia. L'accordo prevede l'acquisizione del 100% del capitale di Metroweb da parte di una società veicolo di diritto italiano, controllata indirettamente da Stirling Square Capital Partners, con una quota del 76,47%, e partecipata da Aem con una quota del 23,53%, con un investimento da parte di quest'ultima di 8 milioni di euro. L'ex municipalizzata, inoltre, sottoscriverà titoli di debito convertibili emessi da Metroweb per un ammontare di 24 milioni di euro, che saranno convertibili in azioni di nuova emissione sulla base di rapporti di cambio variabili a seconda dei risultati raggiunti da quest’ultima. Dopo l'eventuale conversione, la partecipazione aggiuntiva attribuita ad Aem potrà essere compresa tra un minimo dell'8,13% e un massimo del 20,98% della società. Considerando anche la partecipazione iniziale del 23,53% e l'effetto diluitivo della conversione, la partecipazione totale di Aem nel capitale di Metroweb potrà quindi essere compresa tra un minimo del 29,75% e un massimo del 39,57% del capitale. Il valore base attribuito a Metroweb per l'operazione è di 232 milioni di euro, incluso l'indebitamento netto finanziario di Metroweb, pari, al 31 dicembre scorso, a circa 200 milioni di euro. Considerando anche il reinvestimento in azioni e titoli di debito convertibili, l'impatto dell'operazione sulla posizione finanziaria del gruppo Aem sarà positivo per 200 milioni di euro, mentre la plusvalenza di Aem potrà essere nell'ordine di 5-10 milioni e dipenderà dall'indebitamento di Metroweb al momento della chiusura dell'operazione. Aem avrà il diritto di nominare 2 consiglieri di amministrazione per la newco e per Metroweb, tra cui il presidente, ed avrà il diritto di veto su alcune operazioni straordinarie. Le partecipazioni saranno vincolate fino al 31 dicembre 2008, con reciproci diritti e obblighi di co-vendita. A favore di Aem, inoltre, è previsto un diritto di previo gradimento in caso di cessione delle partecipazioni detenute direttamente e indirettamente da Stirling Square Capital Partner in Metroweb.