Aer Lingus va in Borsa

Aer Lingus, la compagnia aerea statale irlandese sarà privatizzata e avvierà la sua quotazione in Borsa dal 29 settembre. Lo hanno annunciato il governo di Dublino e i vertici della compagnia spiegando che la decisione permetterà di espandere la flotta e aumentare così la presenza sulle rotte internazionali. Il collocamento dovrebbe portare nelle casse societarie circa 400 milioni di euro che, uniti a finanziamenti bancari per 2 miliardi, permetterebbero l’acquisto di velivoli di breve e lungo raggio.